archivio feb.2006
 archivio mar.2006
 archivio apr.2006
 archivio mag.2006
 archivio giu.2006
 archivio lug.2006
 archivio ago.2006
 archivio set.2006
 archivio ott.2006
 archivio nov.2006
 archivio dic.2006
 archivio gen.2007
 archivio gen.2007
 archivio mar.2007
 archivio apr.2007
 archivio mag.2007
 archivio giu.2007
 archivio lug.2007
 archivio ago.2007
 archivio set.2007
 archivio ott.2007
 archivio nov.2007
 archivio dic.2007
 archivio gen.2008
 archivio feb.2008
 archivio mar.2008
 archivio apr.2008
 archivio mag.2008
 archivio giu.2008
 archivio lug.2008
 archivio ago.2008
 archivio set.2008
 archivio ott.2008
 archivio nov.2008
 archivio dic.2008
 archivio gen.2009
 archivio feb.2009
 archivio mar.2009
 archivio apr.2009
 archivio mag.2009
 archivio giu.2009
 archivio lug.2009
 archivio ago.2009
 archivio set.2009
 archivio ott.2009
 archivio nov.2009
 archivio dic.2009
 archivio gen.2010
 archivio feb.2010
 archivio mar.2010
 archivio apr.2010
 archivio giu.2010
 archivio lug.2010
 archivio ago.2010
 archivio set.2010
 archivio ott.2010
 archivio nov.2010
 archivio dic.2010
 archivio gen.2011
 archivio feb.2011
 archivio mar.2011
 archivio apr.2011
 archivio mag.2011
 archivio giu.2011
 archivio lug.2011
 archivio ott.2011
 archivio nov.2011
 archivio dic.2011
 archivio gen.2012
 archivio feb.2012
 archivio mar.2012
 archivio apr.2012
 archivio mag.2012
Al blog imitidicthulhu2, dedicato alla grafica tridimensionale.

imitidicthulhublog

CthulhuMythosblog

 SecondTGA for Second Life download page [discontinued support]  imitidicthulhu Home Page  r3nDer tools Home Page  imitidicthulhu YouTube channel  imitidicthulhu Flickr photostream  Standard size [ Iexplore only ]  Double size [ Iexplore only ]

27 marzo 2007

Summa Cum Laetitia
Piccola cronaca.
Molta folla alla manifestazione per la sicurezza indetta da Letizia Moratti sindaco di Milano. Partecipano Silvio, Formigoni, La Russa, altri e soprattutto i Milanesi.

Dopo i City Angels sfilano i Vigili del Fuoco, già dati per assenti.
Difficile valutare l'affluenza, i "borghesi milanesi" non si muovono mai "coesi" e compatti come pecoroni, sembrano piuttosto scolari eccitati per una gita scolastica, e il corteo con le fiaccole fluisce in ordine sparso dal centro della città verso piazza Argentina lungo Corso Buenos Aires.

Milano 26 marzo 2006

Milano 26 marzo 2006

Poi un brevissimo e conciso discorso della Moratti. La manifestazione non è stata indetta "contro" qualcuno, e Letizia snocciola tra gli applausi l'elenco delle cose di cui Milano ha bisogno, ma lo precede con la lista romana dei destinatari delle Sue richieste (n.d.r. evidentemente nella capitale vivono sotto i ponti del Tevere, perchè della fine di queste missive non si è mai saputo nulla).

Milano 26 marzo 2006

Silvio, per la cronaca, aspettando il suo turno ne fa come al solito una delle sue. Lo vedete qui unico attento spettatore della fine di un gruppo di palloncini. Ma quando tocca a lui è ancora più conciso e naturalmente applaudito. Termina con un "tutti a casa", a diffondere in Milano l'idea di libertà.

Milano 26 marzo 2006

Ci si avvia a piedi verso Piazza Loreto, a mangiare qualcosa sulla strada di casa.
Sono le 22, e a 600 metri dal palco (m.367 - rettifica del 27 marzo fonte TuttoCittà), all'inizio del Viale Monza, i soliti spacciatori sono già al lavoro.
Tutto giusto e condivisibile ciò che ho sentito, spero solo che la prossima volta ci si ricordi anche di un cardine essenziale che mi pare abbia bisogno di una svegliata. Anche lui non è troppo lontano da qui. Stà a palazzo di giustizia.

Milano 26 marzo 2006


Invio del post per Email



Commenti : 11
Anonymous Anonimo ha scritto il
27/3/07 10:09 AM 
Effettivamente è vero il centro sinistra...o meglio la sinistra quando manifesta è più decisa.
Va dalle immagini di bush all'uso di rappresentazioni figurate all'epiteto selvaggio...nulla a confronto del dito medio della Santanchè.

E' il popolo che si muove...che nessuno pensi che sia solo una branca di violenti intransigenti che non sanno cosa hanno votato arrivando agli scontri con la polizia
(Da cofferati alla Moratti con il padre in carrozzella, passando per Prodi alle università fino all'assalto a Borghezio che era andato a dar sostegno ai NOTAV, per poi finire di nuovo a inistra contro Bertinotti...e poi qualcuno vuole anche farmi credere che le Brigate Rosse sono mosse dalla CIA....ma per piacere)


Blogger jo ha scritto il
27/3/07 11:32 AM 
In giro ho visto gente consapevole. Nessun insulto a nessuno, al contrario delle "altre" manifestazioni. Un modo di essere radicato a Milano. Prima si comincia educatamente con la lettera dell'avvocato, ma viene poi il momento in cui i debitori si va a prenderli per le orecchie.
Continuassero così ci arriviamo.


Blogger jo ha scritto il
27/3/07 12:09 PM 
Notizie Già Note Ma Da Ricordare:
forse dimentichi che l'Italia dei Comuni non esiste più da una vita.


Blogger yashix ha scritto il
27/3/07 12:45 PM 
Allora se capita che vengo su, verso le 22,00 mi accompagni all'inizio del Viale Monza :p

Ehi.. ma cosa hai capito, per prendere un caffè a Piazza Loreto, e poi giusto il tempo di una fumatina prima di salutarci :D


Blogger jo ha scritto il
27/3/07 12:50 PM 
Eheh quello non è solo fumo yash :))


Anonymous Anonimo ha scritto il
27/3/07 1:19 PM 
Ho apprezzato la calma e la 'vuotezza di contenuti
ovvero molto 'pro domo mea' della
Laetitia da Che tempo che fa.
Mugugnava come se non sapesse che fino a 10 mesi orsono era Minestra del governo che rappresenta.
Moh piagne che Roma nn l'ascolta.

Una volta qlc sentenzio' "Parigi val bene una messa"... e milano?
(messa nel senso di? non fu mai aspecificato).


Oggi lavoro troppo sodo per andare oltre.

Ringrazio, apprescindere, la divina bontade altrui che in un tripudio generale mi ha fatto sentire parte del verbo del dio Silvio

Puminonthedarksideofthemoon


Blogger jo ha scritto il
27/3/07 1:42 PM 
Vogliamo disincantarci o no?
Senza andare per massimi sistemi, ma un po' di sintesi non guasterebbe.
Eri al governo tu, ero al governo io.
La minestra la condiscono in tanti, troppi.
E' la padella che è marcia (e romana).
E non ne ho colpa io se da che mondo è mondo sono però solo i Confini dell'Impero a rifornire le vettovaglie.


Anonymous Anonimo ha scritto il
27/3/07 6:02 PM 
gentilmente...
mentre mi spoglio
(ohhh so' tutta fradicia!)
gradirebbe un'altra canzone
oltre che qui le porte nn c'entrano nulla.
augh!
:x

Puminsiouxpelledaspidenelseno


Blogger bijoux ha scritto il
27/3/07 8:21 PM 
Finalmente una canzone che aiuta alla digestione, grz jo!
Cmq se qualcuno fa lo stripteasse voglio vedere anche io
Poi...sn o ds?
Francamente nn me ne frega nulla
Per come la penso io, l'ideologia è per chi filosofà(si può dire?) la politica
I politici sono interessati soltanto d potere e guadagno
e per me...
domani è mercoledi solito giorno di lavoro e rotture di balls

Kiss
D


Blogger Pincopalla23 ha scritto il
27/3/07 11:42 PM 
[Quote] Yashix ha scritto :

Allora se capita che vengo su, verso le 22,00 mi accompagni all'inizio del Viale Monza
[/Quote]

Yash , il senegalese coi capelli a spazzola tindi di biondo e l'orecchino blu a forma di ancora che si mette sempre all'angolo ha un pakistano nero che con una caccola di quella roba dalla finestra della casa di Jo si vedono i Pirenei :D :D :D

Comunque devo dire che pur lodando qualità come la compostezza, per ora, le manifestazioni di piazza mi pare che ancora non entrino nel DNA della destra... secondo me hanno il complesso del 1° Maggio :D :D :D

Mo' speriamo che non s'inkaxxano per quello che ho detto e per ripicca iniziano a marciare su Roma... quello gli riuscirebbe senz'altro meglio... so' più allenati :D :D :D

Nota seria: quello della criminalità DEVE diventare un problema da affrontare trasversalmente... la nostra sicurezza e quella dei nostri figli non deve essere nè di destra ne di sinistra... ben vengano anche misure repressive a patto che però non siano sempre i più deboli ed onesti a pagare ...

Voster Pinco


Blogger jo ha scritto il
28/3/07 12:16 AM 
:| @Pumin vediamo domani... per ora cogito sugli accadimenti
@pinky la strada della piazza (scusa il bisticcio) non è nostra, ma se gli altri non vogliono capire occorre adattare "noi" il linguaggio... che devo dì
Il problema "trasversale" è troppo complesso per liquidarlo qui, ma i problemi del governo Prodi nascono dal connubio tra establishment e destabilizzazione come forma di lotta politica.
E la destabilizzazione E' criminalità. Nnn se ne esce più "trasversalmente".


Clicca qui 
per vedere tutti i post più recenti

Gli archivi :